Consorzio Aziende Parco della Maremma
Area riservata
MENU' PRINCIPALE
MENU' PRINCIPALE
Mappa interattiva
Mappa interattiva
Strutture ricettive
Strutture ricettive
Dove Mangiare
Ristoranti
Prodotti e Servizi
Aziende produttive
DINTORNI - ISOLA DI GIANNUTRI
DINTORNI - ISOLA DI GIANNUTRI
Il Parco della Maremma Ŕ un territorio molto vasto che comprende anche localitÓ limitrofe alla zona dell'Alberse. Talamone, Magliano in Toscana, Capalbio, il Promontorio dell'Argentario, Orbetello, l'Isola di Ginannutri, l'Isola del Giglio, sono solo alcuni degli scenari meravigliosi ed eccitanti di una terra che non finisce mai di stupire, di una Costa d'Argento che non si riesce mai a scoprire fino in fondo. La bellezza di questi posti cambia ad ogni stagione e ad ogni ora del giorno, non annoiando mai e lasciando sempre nella mente il sapore delle cose importanti della vita.

Isola di Giannutri  |  Isola del Giglio  |  Monte Argentario  |  Talamone
ISOLA DI GIANNUTRI:
L’Isola di Giannutri si trova nel Mar Tirreno a Sud del Monte Argentario e dell’Isola del Giglio


Caratteristiche dell'isola di Giannutri:
L’Isola di Giannutri si estende per circa 260 ettari ed è a forma di mezzaluna.
La costa è molto frastagliata e rocciosa ma si incontrano due spiagge: Cala dello Spalmatoio, in cui approda il traghetto e Cala Maestra, unico punto in cui è possibile accedere al mare per farsi il bagno, da terra.
L'Isola è caratterizzata dalla presenza di tre rilievi: Capel Rosso, Monte Mario e Poggio del Cannone.
Tramite i sentieri è possibile effettuare escursioni a Capel Rosso e Monte Mario che si trovano alle due estremità dell'isola.
In loco esiste un solo esercizio commerciale che è una trattoria e si trova poco prima di Cala Maestra.
Nell'isola non possono circolare le auto ed è vietato il campeggio.

Descrizione di Giannutri:
Per gli amanti di immersioni subacquee l’Isola di Giannutri è un autentico paradiso, l’isola infatti fa parte dell’Arcipelago Toscano ed è impreziosita dal Parco Marino che si estende su fondali meravigliosi, in cui si trovano tante specie di pesci mediterranei, una vegetazione multicolore, relitti di navi mercantili antichissime e tratti di costa che si aprono in diverse grotte, tra le quali la più famosa è a Cala dei Grottini.
La presenza di antichi mercantili sui fondali, testimonia la grande importanza che l'isola rivestiva come rotta di traffici marittimi nel III e II sec. a. C., come dimostrano alcuni oggetti rinvenuti sull'isola in ossidiana, che è una pietra originaria delle isole Lipari, della Sardegna e di Palmarola.
All'epoca romana l'isola era di proprietà della famiglia degli Enobarbi che costruirono una bellissima villa per le vacanze ricca di marmi e pavimenti decorati a mosaico, i cui resti sono ancora visibili ma purtroppo non visitabili.
Una giornata all'Isola di Giannutri vi darà la possibilità di visitare un luogo in cui il tempo si è fermato e scoprire un autentico paradiso naturalistico, praticamente incontaminato e visitato spesso da una colonia di gabbiani reali mediterranei, così numerosa da dare l'appellativo a Giannutri di Isola dei Gabbiani.

Come si arriva all' Isola di Giannutri:
Da Alberese si prende la S.S.1 Aurelia in direzione Roma.
Al bivio, in località Giannella, deviare per Porto S. Stefano dove si trova l'imbarco dei traghetti operativi tutto l’anno.
La compagnia che effettua il servizio è Maregiglio, durante la stagione estiva è possibile raggiungere Giannutri anche dall’Isola del Giglio.

TUTTO PER IL TURISTA
TUTTO PER IL TURISTA
Meteo
Language
Consorzio Aziende Parco della Maremma - Via del Bersagliere 7/9 - 58100, Alberese (GR) - Partita I.V.A. 01461930537 - Tel. Segr. +39.337.1065079
Copyright ©
All rights reserved
Powered by Vulcano s.r.l.
Valid XHTML 1.0 Transitional CSS Valido!

Giannutri, Isola di Giannutri: isola dell'Arcipelago Toscano, Giannutri.